RICHIESTA DI SOSTEGNO FINANZIARIO

La Fondazione EFA ha definito dei criteri di base per stabilire l’idoneità all’indennizzo*.

CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA PER LE PRESTAZIONI FINANZIARIE DELLA FONDAZIONE EFA?

Possono presentare domanda

  • i pazienti colpiti da mesotelioma maligno
  • i pazienti che sono dimostrabilmente venuti a contatto con l’amianto in Svizzera
  • i pazienti che hanno sviluppato la malattia nel 2006 o successivamente
  • i pazienti che al momento della presentazione della domanda alla Fondazione rinunciano a ricorrere a cause di responsabilità civile o a presentare ricorsi di responsabilità in relazione a pretese derivanti dalla malattia
  • i familiari prossimi** di pazienti affetti da mesotelioma che soddisfano i criteri di eleggibilità
  • i soggetti autorizzati dall’avente diritto

Esistono due diverse prestazioni finanziarie erogate dalla Fondazione EFA

  • Indennità (analoga all’indennità di perdita di guadagno)
  • Risarcimento (analogo all’indennità per menomazione dell’integrità)

L’entità del sostegno dipende dalla tipologia di indennizzo ed è allineata alle prestazioni erogate oggi dall’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni (LAINF) per casi di mesotelioma riconosciuti come malattia professionale. I beneficiari delle prestazioni della Fondazione EFA rinunciano ad avanzare ulteriori richieste di risarcimento danni nei confronti dei responsabili. Le prestazioni corrisposte dalla Fondazione EFA sono in parte esenti da imposte. Qui sono disponibili informazioni dettagliate sull’argomento.

* I criteri di eleggibilità e l’idoneità vengono verificati caso per caso dal Service Center Assistenza della Fondazione EFA e attentamente valutati e liquidati sulla scorta del Regolamento per l’indennità della Fondazione.

** Sono considerati familiari prossimi il/la coniuge, il/la partner in unione domestica registrata, il/la partner che abbia convissuto con la persona malata ininterrottamente negli ultimi cinque anni precedenti la sua morte, i figli.

 

ECCO COME RICHIEDERE LE PRESTAZIONI DELLA FONDAZIONE EFA

QUESTI I DOCUMENTI NECESSARI PER LA SUA DOMANDA

  • Il modulo di domanda compilato in tutte le sue parti e firmato
  • Il libretto di famiglia
  • Gli atti dell’assicuratore LAINF, ad es. la relativa decisione
  • Se la persona che si era ammalata è deceduta: un elenco ufficiale degli eredi
  • In caso di domanda a nome di una comunità ereditaria: una procura, firmata da tutti gli eredi, la quale
    attesti che il richiedente è autorizzato a rappresentare la comunità ereditaria nei confronti della Fondazione EFA e a ricevere eventuali indennità

Una checklist per le vittime il cui mesotelioma è riconosciuto come malattia professionale può essere scaricata qui.

DOWNLOAD CHECKLIST

 

SE LA SUA MALATTIA DA MESOTELIOMA NON È STATA RICONOSCIUTA COME MALATTIA PROFESSIONALE DALL’ASSICURATORE INFORTUNI, NECESSITA DEI SEGUENTI DOCUMENTI AGGIUNTIVI

  • Se, secondo le normative vigenti, il mesotelioma della vittima non è riconosciuto da un assicuratore infortuni come malattia professionale: un estratto completo del conto individuale della persona in questione (disponibile presso la cassa di compensazione AVS); un elenco dei luoghi, delle modalità e dei periodi in cui la persona in questione è venuta in contatto con l’amianto; i rapporti medici dal momento in cui è comparsa la malattia

Una checklist per le vittime il cui mesotelioma non è riconosciuto come malattia professionale può essere scaricata qui.

DOWNLOAD CHECKLIST

 

È possibile scaricare il modulo di richiesta attraverso il tasto sottostante. Lo compili nella sua interezza e lo invii stampato e firmato unitamente a tutti i documenti necessari all’indirizzo riportato sul modulo.

Download MODULO DI DOMANDA

 

DA TENERE PRESENTE

In qualità di richiedente lei è tenuto a reperire tutti i documenti necessari. Il Service Center Assistenza non disporrà alcuna indagine in via autonoma. Accetterà chiarimenti in merito ai servizi da prestare solo nel caso in cui la sua domanda sia stata presentata con tutti i documenti necessari.

 

CONTATTI

COME CONTATTARE IL SERVICE CENTER Assistenza

Per telefono (dal lunedì al venerdì): +41 (0)41 418 89 79
Per mail:  gesuche@stiftung-efa.ch

Mattina:           ore 08:00 – 12:00
Pomeriggio:   ore 13:30 – 17:00